Ente per il Turismodella Contea di Vukovar e della Sirmia

   

Cantine e sale di degustazione

I declivi delle colline della regione vitivinicola della Sirma, degradando verso il Danubio, danno vita a paesaggi così incantevoli che, combinati alla ricca offerta enogastronomica locale, sarà difficile resistere al loro richiamo. Questa magnifica regione vitivinicola si trova nell’estremità orientale della Contea di Vukovar e della Sirmia e, quindi, della Croazia, e si protende sui pendii meridionali e sud occidentali della Fruška gora. Ilok ne è il centro, ed è perciò che viene anche chiamata “regione vitivinicola di Ilok”. Grazie al gran numero di ore di sole, all’orografia del territorio collinare che non supera mai i 200-250 metri e alla composizione del suolo permeabile su una base ricca di loess che non trattiene l’umidità, la vite a queste latitudini dà un’uva di altissima qualità, ed è questo il primo requisito indispensabile per produrre ottimi vini. Quegli stessi vini che, prodotti a Ilok, vengono venduti in tutta la Croazia ed esportati in tutt’Europa e in ogni parte del mondo.

Da quella prima vite piantata su queste terre dai Romani 3000 anni fa, la regione vitivinicola della Sirma è andata continuamente ampliandosi, e oggi occupa una superficie di circa 1.500 ettari. Anche se il vitigno più diffuso è la graševina (riesling italico), che dà vini leggeri, ossia poco corposi e poveri d’alcol, ma freschi in bocca e con una piacevole acidità e gradevoli aromi fruttati, è il traminac (traminer) il vino che ha reso famoso questo terroir. Grazie al microclima e, in generale, al suolo in cui cresce la sua uva, questo vino raggiunge il massimo della qualità e s’impone come il migliore traminac non solo della Croazia, ma dell’intera area. Quest’una dà vini di un colore che va dal giallo paglierino al giallo dorato, dall’aroma e dal bouquet tipici della varietà e con la sua caratteristica pienezza. All’olfatto spiccano l’aroma di rosa e un complesso profumo di frutta secca con note di miele. Ogni sua variante, da quelle più secche a quelle più dolci, si accompagna splendidamente a vari piatti leggeri e ai dessert. Accanto a queste due cultivar d’uva bianca, nella regione vitivinicola della Sirma si coltivano anche il chardonnay, il riesling renano, il pinot bianco, il pinot grigio, il sylvaner verde... Tra le uve rosse, invece, si coltivano il merlot, il cabernet sauvignon e la frankovka (frankonia).

Lungo la “Strada del vino” di Ilok, che attraversa le vie della città e finisce tra le pittoresche vigne dei belvedere di Vukovo e Principovac, incontrerete 18 produttori con altrettante cantine e sale di degustazione.

Completano l’offerta della regione vitivinicola della Sirmia anche i vini di 5 produttori della confinante regione vitivinicola di Vukovar.